16 Agosto 2019

Blog thumbnail

Sandy racconta…

Sono Sandy, una femminuccia di 3 mesi. Ho avuto qualche episodio di diarrea quindi il mio padrone ha deciso di portarmi in clinica.

Appena la dottoressa Monica ha scoperto che nel mio giardino c’è un albero di prugne, ha subito intuito il problema.

Avevo probabilmente esagerato con le prugne, in questo periodo belle mature.

Per precauzione la dottoressa ha deciso di farmi un’ecografia per assicurarsi che non avessi inghiottito anche qualche nocciolo di prugna.

Visto che le è sembrato di vedere un pezzo di nocciolo, ha deciso di darmi l’olio di paraffina, un lassativo, così da aiutarmi ad eliminare il nocciolo con le feci.

Sono riuscita ad eliminare il problema e ora sto molto meglio. Sicuramente d’ora in poi starò molto più attenta con le prugne!

Il veterinario racconta…

Le prugne fanno molto bene al tuo amico a quattro zampe: sono ricche di vitamine, nutrienti e importanti minerali come il potassio.

Sono inoltre ricchi di fibre che favoriscono il suo equilibrio intestinale, risolvendo problemi di stitichezza e diarrea.

Però attenzione alla quantità!

Se il tuo amico esagera e ne mangia troppe può avere effetti spiacevoli come la diarrea.

Attenzione soprattutto ai noccioli delle prugne che non solo sono ricchi di cianuro, sostanza velenosa, ma se ingeriti possono anche causare un pericolosissimo blocco intestinale.

Se non trattato, un blocco intestinale può provocare grossi dolori, vomito e disidratazione.

Per rimuovere il nocciolo a quel punto può essere perfino necessario un intervento chirurgico.

Dunque le prugne fanno bene, ma solo se date in quantità moderate e senza nocciolo.

Se hai un albero di prugne a casa, è importante che cerchi di raccogliere sempre le prugne cadute, a facile portata del tuo amico.

Per curiosità o gola, infatti, lui starà un attimo a trovarle per terra e farsi una scorpacciata, mettendosi in pericolo.

A quali altri alimenti devi fare attenzione per la salute del tuo amico?

Clicca qui per scoprire la nostra rubrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rating*