7 Luglio 2019

cane e gatto stressati

Stress da veterinario: come evitarlo

La prima visita dal veterinario è un evento che può essere stressante per i vostri piccoli amici.

Molte sono le possibili cause, prima fra tutte l’introduzione in un ambiente nuovo, denso di stimoli sensoriali (in particolare odori e rumori), dove dovrà confrontarsi con varie novità.

Con altri animali e i feromoni da loro rilasciati, ma anche col veterinario che può essere un’ulteriore figura sconosciuta o associata ad eventi negativi, quali iniezioni o manipolazioni in punti doloranti.

Una visita dal veterinario non si improvvisa; se mal gestita può ripercuotersi sulla buona riuscita delle successive visite veterinarie, ma anche sull’equilibrio psichico del vostro amico nella vita di tutti i giorni.

Cosa possiamo fare come proprietari?

Innanzitutto è importante che fin da cucciolo il vostro amico effettui le così dette visite di cortesia, ovvero visite all’ambulatorio veterinario giusto per ricevere una carezza o una crocchetta.

Questo gli permetterà di associare una sensazione positiva all’ambulatorio e al veterinario col quale avrà rapporti nelle visite successive.

È quindi importante instaurare un buon rapporto con una determinata struttura veterinaria e possibilmente con un determinato veterinario.

Potete inoltre rendere meno stressante la visita se prima di recarvi nell’ambulatorio voi stessi, nella tranquillità della vostra casa, effettuate una o più simulazioni di visita,

Queste possono consistere in manipolazioni del vostro amico che ricordino quelle effettuate dal veterinario in modo che lui possa abituarsi ad essere toccato e visitato.

Per saperne di più sui sintomi che possono indicarci la presenza di stress nel nostro cane o gatto:

Cani e gatti vittime di stress? Come capirlo

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rating*