3 Febbraio 2020

Blog thumbnail

10 consigli per rendere la visita del tuo gatto dal veterinario più piacevole

1) Dotati di un trasportino:

  • comodo
  • robusto
  • in materiale lavabile
  • con la parte superiore rimovibile

È naturalmente importante che il trasportino sia comodo e robusto, perchè questo garantisce un trasporto confortevole e sicuro per il micio.

Il fatto che sia lavabile, invece, ti permette di pulire il trasportino facilmente se il gatto “sporca” durante il viaggio.

Ti permette anche di lavarlo bene quando torni a casa, cosa che è molto importante fare per eliminare gli eventuali odori estranei o le tracce dei possibili feromoni d’allarme rilasciati dal gatto stesso durante la visita.

La parte superiore rimovibile, inoltre, permette di rendere la pulizia del trasportino ancora più facile.

E’ utile anche per poter estrarre il gatto durante la visita se non vuole uscire da solo.

L’apertura solo sul davanti può creare difficoltà nell’estrarre il gatto e rendere la pulizia difficile.

2) A casa è anche importante che lasci il trasportino in un angolo tranquillo con dentro una copertina comoda e un giochino all’interno, per renderlo un posto sicuro per il tuo gatto.

Questo fa abituare il gatto al trasportino, rendendo meno traumatico il trasporto del tuo amico al suo interno.

3) Durante il viaggio è preferibile fissare il trasportino con la cintura di sicurezza in modo che oscilli il meno possibile.

Per questo stesso motivo è consigliabile avere una guida prudente, evitando brusche fermate.

4) Quando esci dalla macchina, controlla che il trasportino sia ben chiuso.

In alcuni casi, infatti, il gatto si spaventa e facendo movimenti bruschi determina l’apertura del trasportino con conseguente fuga del gatto!

Se questo succede nel parcheggio della clinica il gatto si ritrova in un ambiente estraneo all’aperto e spesso risulta difficile recuperarlo.

5) Durante l’attesa in sala visita, anche se questa si prolunga, non devi per nessun motivo lasciar uscire il gatto dal trasportino.

6) I gatti preferiscono stare in una posizione sopraelevata, quindi è preferibile appoggiare il trasportino su una sedia o tenerlo sulle ginocchia.

7) Mentre sei seduto in sala d’attesa, è meglio che la parte a griglie del trasportino sia rivolto verso la parete o verso di te per ridurre le situazioni che possono creare stress al gatto.

8) Sempre in sala d’attesa, è meglio evitare il contatto con i cani. Alcuni proprietari, infatti, lasciano il guinzaglio dei cani sufficientemente lungo da permettere al loro cane di annusare i trasportini dei gatti.

Questo può essere una grave fonte di stress per il gatto e va, inoltre, anche a compromettere seriamente la sua successiva visita con il veterinario.

9) Quando entri in sala visita, appoggia il trasportino sul tavolo da visita, rivolgendo l’apertura verso la parete per rendere più difficile al gatto il rientro nel trasportino.

10) È anche importante cercare di ridurre il tempo in cui il gatto si trova in un ambiente estraneo come il tavolo del veterinario durante la visita.

Per questo motivo, spiega il motivo per cui hai portato il gatto prima di farlo uscire dal trasportino e chiedi al veterinario spiegazioni riguardo alla visita, solo dopo aver riposto il gatto nuovamente nel trasportino.

Concludendo…

Riassumendo, ci sono diversi accorgimenti, facili da applicare, che ci permettono di ridurre lo stress del nostro amico quando viene portato in visita dal veterinario, rendendogli più piacevole questa esperienza.

Clicca qui per scoprire altri modi per evitare al tuo amico a quattro zampe stress quando va dal veterinario

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rating*