28 Agosto 2019

bacelli spinosi cane

Come rimuovere i bacelli spinosi dal tuo cane: 3 passaggi

Durante le passeggiate col nostro amico a quattro zampe può capitare che si attacchino al suo pelo uno o più semi dalla forma di ricci, i cosiddetti bacelli spinosi.

Questi semi possono avere forme diverse e sono coperti di uncini appuntiti che servono per attaccarsi al pelo degli animali, in modo da diffondersi in giro.

Causano fastidio e a volte anche dolore al tuo cane che spesso non riesce a toglierseli da solo visto che si attaccano molto bene.

È quindi importante sapere come aiutarlo in queste situazioni, conoscendo la giusta procedura per toglierli senza fargli male.

Guida per la rimozione dei bacelli spinosi dal cane:

1) Innanzitutto bisogna controllare attentamente ogni parte del corpo del tuo amico, stando soprattutto attenti a queste zone:

  • attorno agli occhi

  • sotto la coda

  • dentro il naso

  • nelle ascelle

  • nei padiglioni auricolari

  • sotto i cuscinetti delle zampe

2) Una volta trovati i bacelli puoi iniziare a rimuoverli. Puoi tranquillamente togliere quelli visibili che non si sono conficcati in profondità a mano.

Sposta naturalmente i peli intorno al bacello con delicatezza, facendo attenzione a non tirarli, cosa che probabilmente ben sai gli dà molto fastidio.

3) Per i bacelli che invece sono ben incastrati e non si riescono a togliere a mano, puoi utilizzare un pettine.

Infilalo sotto ogni bacello e spingi verso l’alto in modo da allentarlo; può essere utile anche spezzettarli con una pinzetta, stando naturalmente attenti a non pizzicare il cane. Potrebbe non fargli troppo piacere.

Se andiamo spesso a passeggiare col nostro amico un’altro pericolo a cui stare molto attenti sono i forasacchi, erba molto pericolosa che se non tolta velocemente può avere esiti anche letali.

Clicca qui per scoprire come individuare i sintomi

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rating*